20 Ottobre 2014

Articoli, FanClub, Senza categoria

Rally 2Valli – Epilogo di una stagione ” quasi ” perfetta!!

” Un po’ di delusione nel cuore, perché quando arrivi così vicino fa sempre un po’ male non riuscire poi a conquistare la vittoria, ma allo stesso tempo tanta soddisfazione…credo che a inizio stagione nessuno si aspettasse di arrivare a giocarsi il CIR fino all’ultima prova speciale “

Queste le parole a caldo di Giandomenico dopo l’ultima prova speciale del Rally 2 Valli, gara che ha segnato la fine del CIR2014. Campionato Italiano Rally che si chiude com’era iniziato, ossia con Giandomenico Mitia che dopo lo splendido esordio al Ciocco nello scorso marzo, mettono la loro firma anche nella prova speciale che chiude la stagione 2014.

Al Rally 2 Valli, i portacolori di BRC Gas Equipment hanno dato fondo a tutta la loro classe e riuscendo a conquistare 5 delle 10 prove speciali in programma. L’ottima prova non è però sufficiente a chiudere al comando della classifica generale del campionato e quello che è dapprima iniziato come un progetto tecnico aziendale, poi diventato un sogno sportivo, svanisce per soli 21”, dopo ben 93 prove speciali disputate. La classifica finale del 32° Rally 2 Valli di Verona è anche quella finale del Campionato con Gian ed il team che, con un auto alimentata a GPL, si piazzano al secondo posto.


“Quella che all’inizio poteva sembrare una bella scommessa si è rivelato un progetto tecnico e 
sportivo di alto livello” – Prosegue Giandomenico.

 Sono felicissimo per l’occasione che mi è stata concessa. Purtroppo non riusciamo a coronare il nostro sogno per pochi secondi. La vettura si è rivelata performante ed affidabile e il fatto di correre a GPL ha fatto ricredere anche i più scettici sulla qualità di questo carburante. Un ringraziamento doveroso va a tutti i componenti del team, che sono stati bravissima durante tutta la stagione, dimostrando grande professionalità e capacità. Un grazie di cuore alla Direzione BRC per avermi coinvolto nel progetto”.

Classifica 32° Rally Due Valli Finale: 1.Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) in 1:41’49.8; 2. Basso-Dotta (Ford Fiesta R5 LDI) a 21.8; 3. Scandola-D’Amore (Skoda Fabia S2000) a 1’21.3; 4.Ciava-Ciucci (Ford Fiesta RS) a 5’47.5; 5. Rossi-Rocchi (Renault Clio S1600) a 8’59.6; 6. Albertini-Mazzetti (Peugeot 208 R2) a 10’24.3; 7.Piatto-Farina (Renault Clio R3) a 10’43.2; 8.Ferrarotti-Fenoli (Renault Clio Re) a 10’58.4 ; 9.Scattolon-Grimaldi (Peugeot 208 R2) a 11’27.5; 10 .Andolfi-Casalini (Renault Clio R3T) a 11’37.9.

 CLASSIFICA ASSOLUTA CIR CONDUTTORI: 1. Andreucci 90 pt; 2. Basso 88 ; 3. Scandola 84 ; 4. Andolfi 38; 5. Albertini 33; 6. Nucita 32; 7. Scattolon 23.