30 Marzo 2015

Articoli, FanClub

Rally del Ciocco 2015 – Un’occasione persa.

Un Rally del Ciocco e un Campionato Italiano Rally che, proprio come la scorsa stagione, sembravano essere destinati ad un inizio targato BRC, ma sopratutto targato Giandomenico Basso.

 

Una prima giornata favorevole per Gian, che nonostante la grande fatica nel controllare la macchina per lo scarso grip, è riuscito a chiudere in testa la prima giornata di prove speciali con un discreto vantaggio ( 21,5 secondi ),


Mario Leonelli Photographer

Mario Leonelli Photographer


I presupposti dunque erano quelli giusti per completare al comando anche la seconda giornata, raggiungendo una vittoria (guarda il video dell’anno scorso) che se l’anno scorso tuonò come una fulmine che testimoniava la competitività di una macchina a gas in un ambiente da sempre monopolizzato da alimentazioni “tradizionali”, quest’anno avrebbe tuonato ancora, ma come una conferma, sia per Brc Gas Equipment, sia per Giandomenico, se mai ce ne fosse ancora bisogno.
Ma quel piccolo errore nella prima parte della PS 14 “COREGLIA 1” ha obbligato il team a ridimensionare le proprie aspettative e ha costretto la Fiesta R5 e il nostro Driver ad un finale amaro e ad una gara chiusa senza punti.
Mario Leonelli Photographer

Mario Leonelli Photographer


Tuttavia, queste sono le gare e questi sono i Rally; non resta altro da fare se non buttare giù il boccone amaro del Ciocco e recuperare cattiveria ( agonistica ) e concentrazione per la prossima gara.
Un ringraziamento doveroso a tutti i tifosi che non hanno fatto mancare il loro tifo e il loro affetto per tutto il weekend e per i giorni a seguire, sia sulle prove speciali che on-line.
Ci si vede il 9 Aprile al Rally di San Remo.